Archeobotanica

Fascia utenza
Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado

Numero Partecipanti
Massimo 25 alunni

Durata
Circa 2 ore

Descrizione
Cosa ci può raccontare il pane ritrovato che si trova in Museo? Attraverso lo studio di resti botanici come pollini, semi, frutti, carboni prelevati in contesti archeologici si cercherà di comprendere le relazioni tra l’uomo e gli elementi naturali del passato e il loro utilizzo fino a capire la nascita dell’agricoltura. La parte del laboratorio sarà dedicata al cibo in epoca preistorica e alla tecnica della macinatura per la creazione di farine.

Costo
85,00 euro a gruppo + 2,00 euro a partecipante.